Le 10 spiagge piú selvagge ed autentiche di Minorca (ed una cala segreta)

Spiagge di Minorca: ecco le piú selvagge

Le spiagge vergini di Minorca sono, senza dubbio il suo gioiello piú prezioso. Chi non sogna di farsi un bagno in acque cristalline e rilassarsi prendendo il sole su una spiaggia circondata dalla natura? In questo articolo vi presentiamo le 10 spiagge piú selvagge, autentiche ed incontaminate di Minorca, aggiungendo anche una spiaggia segreta, che siamo sicuri vi piacerá.

 

Cala Pregonda

Potremmo definire Cala Pregonda "La Regina del Nord", poichè è senza dubbio la spiaggia piú sevaggia ed autentica che si trova sulla costa Nord di Minorca. Vi si accede a piedi, percorrendo un tratto di Camí de Cavalls dal parcheggio di Binimil.la (il piú vicino) o da quello di Cavalleria - piú lontano, ma con un paesaggio mozzafiato.

cala pregonda

Spiaggia di Cavalleria

La spiaggia di Cavalleria è, probabilmente, la spiaggia con l'accesso piú facile di questa lista, dato che l'ampio parcheggio dista pochi minuti a piedi dalla spiaggia.

Non si puó peró escluderla dalle spiagge piú autentiche di Minorca, dato che il suo paesaggio di sabbia rossa la rendono una tra le piú speciali dell'isola.

Vi preghiamo di praticarvi un turismo responsabile, e di non fare i bagni di fango, togliendolo dalle rocce: non solo non hanno alcun beneficio, ma provocano l'erosione della roccia e danneggiano gravemente il paesaggio.

Cala Pilar

Cala Pilar è uno dei gioielli del Nord di Minorca. Vi si accede dopo una passeggiata di circa 30 minuti attraverso un bosco. La sua sabbia, come quasi tutte quelle del Nord, è color rossiccio. Molto esposta ai venti di Tramontana, vi raccomandiamo di consultare le condizioni del vento prima di visitarla.

Algaiarens/ La Vall

La Vall o Algaiarens si trova vicino a Ciutadella, al Nord dell'isola. Consta di due spiagge: la prima, Platja dels Tancats, è la piú grande e di facile accesso dal parcheggio.

Vi proponiamo peró di proseguire per circa 1km di sentiero nel bosco, fino a raggiungere la seconda spiaggia, Platja d'es Bot: piú piccola, ma piú tranquilla e discreta

Es Talaier

Al Sud di Minorca, tra le famose Son Saura e Cala Turqueta, troviamo questa piccola cala nascosta. Con un'arenile di sabbia fina ed acque cristalline caratteristiche delle spiagge del Sud, Es Talaier è meno "richiesta" delle vicine piú famose, e quindi più selvaggia.

Cala Turqueta

Turqueta: forse la spiaggia piú famosa del Sud di Minorca dopo Macarella. Con la sua spiaggia bianca e le acque turchesi (di qui il nome della cala) non ha nulla da invidiare alle piú famose spiagge dei Caraibi.

L'accesso è facile, grazie al parcheggio, che si trova vicino alla spiaggia: in estate è meglio andare la mattina presto, per trovare posto.

Cala Macarelleta

Macarelleta, è una degli altri gioielli della costa sud di Minorca, con la sorella maggiore Macarella. 

La vedre vegetazione che la circonda contrasta con la bianca sabbia della spiaggia e la trasparenza del blu del mare.

Per raggiungerla potete lasciare l'auto al parking di Macarella e proseguire a piedi per una decina di minuti lungo il Camì de Cavalls 

È una cala piccolina e, come  nel caso di Turqueta, consigliamo di andare presto.

macarelleta

Cala Trebalúger

Cala Trebalúger  è forse la grande sconosciuta tra le cale del Sud di Minorca, nonostante non abbia nulla da invidiare alle piú famose.

La sua principale caratteristica è lo sbocco in mare del torrente di Trebalúger.

Vi consigliamo di raggiungerla da Cala Mitjana, nonostante non sia un percorso adatto a tutti, visto il dislivello abbastanza importante che comporta. 

Chi non ha paura di un po' di attivitá fisica sará ricompensato da questa splendida cala semideserta.

Cala Escorxada

Cala Escorxada è forse la spiaggia con l'accesso piú difficoltoso, dato che si trova completamente isolata da qualunque nucleo urbano e non vi si accede dal Camì de Cavalls. 

Per questo è anche una delle meno frequentate dell'isola. 

Potete parcheggiare l'auto al parcheggio di Cala Mitjana o a Santo Tomas e quindi camminare per circa 1 ora fino a raggiungere la cala. Vi assicuriamo che lo sforzo vale la pena.

Cala Tortuga

All'interno della Riserva de Naturale di S’Albufera d’Es Grau,  vicino al faro di Favàritx, troviamo Cala Tortuga.

Fuori stagione potrete raggiungerla facilmente lasciando l'auto al parcheggio del faro e percorrere i circa 2km del Camì de Cavalls e raggiungere la Cala.

In estate invece l'accesso in auto è proibito e la Cala si raggiunge in autobus-navetta da Mahon.

Se siete arrivati fino qui siamo certi che sarete rimasti affascinati dalle splendide spiagge selvagge di Minorca, le piú autentiche. 

Per questo vogliamo svelarvi una cala che è un piccolo segreto, che speriamo rimanga tale!

Cala Barril

Cala Barril non è facile da raggiungere e forse per questo è poco conosciuta tra i turisti. Questa cala ci sorprende con la sua bella sabbia rossa, caratteristica inconfondibile delle spiagge el Nord. La si raggiunge con una camminata di circa 3km, dopo aver superato Cala Pregonda.

Se davvero volete godervi una spiaggia selvaggia in totale tranquillitá e non vi dispiace "la passeggiata", Cala Barrill vi fará innamorare. 

(Le foto dell'articolo le potete trovare nella sezione di Menorca Infinita Pósters Fotográficos)

Continua a leggere
Temi
Puó interessarti anche

MINORCA RESERVA DE LA BIOSFERA

La Reserva de la Biosfera: Minorca Minorca è un'isola molto singolare rispetto ad altre che possiamo trovare nel Mediterraneo. Le sue aree naturali sono state mantenute quasi completamente, nonostante l'enorme afflusso di turismo che oltre 30 anni fa divenne la sua principale fonte economica, e che continua ad aumentare di anno in anno.
Continua a leggere

MINORCA RESERVA DE LA BIOSFERA

La Reserva de la Biosfera: Minorca Minorca è un'isola molto singolare rispetto ad altre che possiamo trovare nel Mediterraneo. Le sue aree naturali sono state mantenute quasi completamente, nonostante l'enorme afflusso di turismo che oltre 30 anni fa divenne la sua principale fonte economica, e che continua ad aumentare di anno in anno.
Continua a leggere

Miti e Leggende di Minorca

Le Leggende di Minorca Minorca è senza dubbio un'isola magica. Chi la conosce lo sa: vi si respira una misticitá unica, in particolare in alcuni luoghi emblemetici dell'isola, difficile da ritrovare in altri posti.  Per chi ancora non la conosce, raccomandiamo una visita alla ricerca di questi luoghi unici. Chiudete gli occhi e lasciatevi ubriacare dalla sua speciale essenza. E dalle sue leggende.
Continua a leggere

Miti e Leggende di Minorca

Le Leggende di Minorca Minorca è senza dubbio un'isola magica. Chi la conosce lo sa: vi si respira una misticitá unica, in particolare in alcuni luoghi emblemetici dell'isola, difficile da ritrovare in altri posti.  Per chi ancora non la conosce, raccomandiamo una visita alla ricerca di questi luoghi unici. Chiudete gli occhi e lasciatevi ubriacare dalla sua speciale essenza. E dalle sue leggende.
Continua a leggere

Breve storia di Minorca

Menorca e la sua storia Sembra incredibile, che con le sue diminute dimensioni, Minorca abbia una storia tanto complessa e ricca di eventi. Data la sua posizione strategica nel Mediterraneo, infatti, Minorca è stata ambita come base militare, di controllo o semplicemente come rifugio. Tutte le civiltá che sono passate dall'isola hanno, comunque, lasciato un'ereditá che ancora oggi possiamo osservare.
Continua a leggere

Breve storia di Minorca

Menorca e la sua storia Sembra incredibile, che con le sue diminute dimensioni, Minorca abbia una storia tanto complessa e ricca di eventi. Data la sua posizione strategica nel Mediterraneo, infatti, Minorca è stata ambita come base militare, di controllo o semplicemente come rifugio. Tutte le civiltá che sono passate dall'isola hanno, comunque, lasciato un'ereditá che ancora oggi possiamo osservare.
Continua a leggere